Tasso di disoccupazione sceso sotto al 10%
in ,

Disoccupazione in Italia scende sotto al 10%

Il tasso di disoccupazione a Maggio tocca il 9,9%: situazione italiana

Il tasso di disoccupazione in Italia scende sotto al 10% per la prima volta dal 2012!

Uno dei problemi che affligge l’Italia, da alcuni definito addirittura il più grave, è la fuga di cervelli dal bel paese. Ogni anno il tasso di giovani che fuggono via dall’Italia è sempre importante. I giovani spesso cercano opportunità lavorative altrove perchè non in Italia non sono valorizzati o non ricevono nessuna offerta allettante. Questo è un problema grave per l’Italia perchè si trova a formare persone qualificate che però offrono le loro competenze ad altri paesi che quindi ne ricevono maggiori benefici.

Il problema del lavoro però non riguarda esclusivamente i giovani del nostro paese, questo diventa anche più grave per gli ultracinquantenni che sono in cassa integrazione o vengono licenziati. Come reintegrare queste persone nella società? E’ fondamentale non lasciare un padre di famiglia senza lavoro, senza altre opportunità.

La disoccupazione da diversi anni è un problema molto rilevante in Italia, i diversi governi nel corso degli anni hanno cercato di trovare soluzioni per arginare la problematica. Gli ultimi anni sono stati di forte crisi quindi questo problema è diventato sempre più importante l’obiettivo quindi è stato quello di limitare i danni.

Come hanno agito i governi precedenti: Jobs Act e Voucher

Il governo Renzi prima del governo Conte aveva provato a intervenire per diminuire il tasso di disoccupazione. L’obiettivo era stato raggiunto anche se era stata attuata una riforma controversa, molto discussa. Elemento fondamentale del famoso Jobs Act proposto dal governo Renzi erano i Voucher che servivano per regolarizzare il lavoro accessorio. Questo ha fatto si che venisse utilizzato sempre più spesso il contratto di lavoro accessorio, questo però ha portato ad un uso superiore al dovuto di questo e quindi contratti sempre più volatili.

Disoccupazione in Italia scende sotto al 10%

A maggio per la prima volta il tasso di disoccupazione scende sotto le due cifre, al 9,9%. Questo risultato proviene da una stabilità nel mese di aprile e una riduzione di 0,2 punti percentuali nel mese di maggio. Questi risultati sono stati raggiunti per la prima volta dal 2012.

Il tasso di occupazione ha raggiunto la percentuale del 59,0% come non è mai accaduto dal 1977. Il tasso di disoccupazione giovanile invece si è ridotto dello 0,7% rispetto al mese di aprile.

Dichiarazioni politiche

Salvini ha dichiarato che : “Disoccupazione sotto il 10% per la prima volta dopo anni, lavoratori italiani in crescita e ai massimi storici dal 1977. Avanti così, tagliare le tasse a imprenditori, lavoratori e famiglie è un dovere morale”

Di Maio ha invece dichiarato che : “Dopo esser stato attaccato per mesi dai partiti d’opposizione che me ne hanno dette di tutti i colori, ridicolizzando il decreto dignità  ancora una volta sono felice di smentire questi chiacchieroni con i fatti.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Aumento pensioni di invalidità: fattibilità e problematiche

azioni poste

Azioni Poste: come investire